DEGUSTAZIONI MUSICALI

2014

Home
DEGUSTA 2010
DEGUSTA 2009
VINILEDOC1
VINILEDOC2
DEGUSTA 2014

 

SESTA EDIZIONE

VIAREGGIO, 30 NOVEMBRE 2014

Di Nicola Del Bianco – Nuvistoclub

 

Riunire gli autocostruttori ed i semplici appassionati di riproduzione audio: questo l’obbiettivo che ci siamo dati nel realizzare la sesta edizione di Degustazioni Musicali. Detta così sembra una dichiarazione di intenti tutto sommato scontata, ma il mettere in piedi una manifestazione  in grado di ospitare quattordici espositori, gestire gli ascolti degli apparati auto costruiti e dare assistenza logistica al tutto è stata un’esperienza veramente… da ripetere! Si perché l’affluenza dei visitatori, provenienti da quindici province (sei fuori Toscana!) e la soddisfazione degli espositori è stata tale da metterci nuovamente in moto per lavorare alla prossima edizione. Una mano nel decretare il successo di questa edizione è stata data dalla scelta dell’hotel Abitalia come sede dell’evento: questa moderna struttura a quattro stelle di recente costruzione ha consentito di avere a disposizione tutte le facilities del caso, contribuendo non poco a dare l’immagine giusta alla manifestazione. L’intento dichiarato in apertura ci sembra abbia fatto la differenza nell’incuriosire e motivare i visitatori: è raro, se non impossibile, trovare manifestazioni che uniscano quelli che sono due mondi all’apparenza distinti e per questo motivo siamo parecchio orgogliosi nell’avere creato un evento che speriamo venga visto come l’appuntamento Toscano (ma non solo!) degli appassionati di riproduzione audio di qualità.

Poiché le immagini raccontano più di mille parole, a seguire un piccolo reportage fotografico di alcuni degli apparati autocostruiti presentati durante la giornata.

Appuntamento a tutti i lettori al prossimo novembre per la settima edizione di Degustazioni Musicali 2015.

L’impianto che accoglieva i visitatori prima di essere registrati da Jacopo: in primo piano si scorgono i diffusori planari in tecnologia NXT opera di Federico Carioligi su progetto di Marco Franchi,  array di 16 trasduttori Dayton Audio BRM connessi in serie / parallelo.

TRIODINO III e TRIO PRE realizzati da Luca Mattolini. Il finale è il classico progetto Euterpe con 6SN7 mu-follower in ingresso e stadio finale 2A3 SE; stessa fonte progettuale per il preamplificatore, totem pole di 6SN7 con alimentazione a stato solido e pi-greco induttivo. Musica di Radio Swiss Jazz tramite convertitore Arcam e connessione wireless al server dell’hotel.

La suite NUVISTORCLUB dedicata agli autocostruttori era composta da una saletta dedicata all’esposizione statica degli apparati e da una sala per gli ascolti, consentendo in tal modo la rotazione degli apparati in prova, anche su richiesta dei visitatori. Nella foto parte dell’esposizione.

Suite NUVISTORCLUB. Si organizza l’esposizione statica; da sinistra Federico Carioligi, Pierfrancesco Salutini, Nicola Del Bianco e Luca Ferretti.

Suite NUVISTORCLUB, sala ascolti:  si riconoscono gli imponenti diffusori con largabanda Ciare ad opera di Roberto Santoni ed i tre vie EOS di Luca Ferretti; a terra amplificatore finale EXCITATIO 100 di Pierfrancesco Salutini e Piero Attuoni. L’amplificatore finale è un progetto di derivazione Anthony Holson con stadio di ingresso a Fet e stadio di uscita a Mosfet con sei coppie di dispositivi per canale: 110w @ 8 ohm, 220w @ 4 ohm, slew/rate 100V/us, risposta in frequenza 2-300Khz, le caratteristiche tecniche più evidenti.

NUVI 300. Amplificatore integrato realizzato da Federico Carioligi su progetto di Diego Nardi composto da PCL86 preamplificazione e driver e 300B finale SE.

 

Sotto al giradischi si trovano NUVICD e NUVISERVER, rispettivamente lettore cd e server musicale di Federico Carioligi. Il NUVICD è un lettore basato su meccanica DVD-rom e convertitore 24/192, mentre il NUVISERVER è realizzato su piattaforma raspberry con adattatore USB-coax Hiface M2Tech: entrambi progetti dell’autore. Alla destra degli apparati la coppia M2Tech Young e Joplin, usata come riferimento.

MEFISTO. Amplificatore finale PP di KT88 ultralineare su progetto Conrad Johnson MV75-A1, realizzato da Luca Ferretti. Lo stadio preamplificatore vede impiegata la valvola 5751, il driver la valvola 6FQ7: i trasformatori di uscita sono Hammond 1650, l’alimentazione è stabilizzata, potenza d’uscita 85w @ 8 ohm.

A lato Preamplificatore ad alta dinamica, realizzazione di Roberto Cappellini, basato su schema Kaneda; stadio di uscita a mosfet.

APOLLO. Amplificatore finale SE 6C33 realizzato da Luca Ferretti su progetto Boberly. Preamplificazione 6SN7, driver 6J5, trasformatori di uscita C-core. Zero feedback per 15w @ 8 ohm.

PRE PHONO. Pre preamplificatore per fonorivelatori MM realizzato da Nicola Del Bianco su progetto Luca Comi. Circuitazione a discreti, RIAA passiva, quadrupli stadi differenziali selezionati per guadagno, dip-switch per adattamento carico  fonorivelatore.

AM 200P. Preamplificatore linea a moduli custom accoppiato in dc, realizzazione vintage (1993) di Pierfrancesco Salutini e Piero Attuoni. Ogni modulo amplificatore è ospitato in contenitore resinato. Pregevole realizzazione pari ad un prodotto commerciale.

WORK IN PROGRESS. Diffusore a linea di trasmissione: prototipo (ben rifinito) realizzato da Nicola Del Bianco con drivers Aura NS3-193-8A e tweeter ex diffusore Grundig M402. Cross-over 6 khz in fase di sviluppo, efficienza 81 dB/1w /1mt; supporti diffusore dedicati.

Amplificatore finale in classe A. Realizzazione di Roberto Cappellini su schema M. Hikaru, PP 45w @ 8ohm.

CASSETTO. Amplificatore PP EL34 su schema Williamson di Roberto Conti, dalla originale veste estetica.

Amplificatore finale. Prototipo su proto-board per i test di valutazione. Realizzazione di Pierfrancesco Salutini e Piero Attuoni.

Prestazioni strumentali (ed all’ascolto) di tutto rispetto: 110w @ 8 ohm, 220w @

4 ohm, slew/rate 350v/us!

MARZIANINO.  Amplificatore integrato di Federico Carioligi su progetto di derivazione Audiohobbyst. Preamplificatore 12BH7A, finale 832 PP per 6,5w @ 8 ohm. Realizzazione discussa sul forum CHF.

Diffusore isobarico. Mini diffusore due vie con doppio woofer 13 cm in push-pull e tweeter 34mm;  crossover senza condensatori. Splendida realizzazione di Roberto Cappellini.

EOS. Diffusore tre vie in sospensione pneumatica realizzato da Luca Ferretti su progetto Ciare H5.2. Tweeter HT264, midrange HM500, woofer 12” HW320 caricato in un volume di 60 litri con fc 53Hz e QTC 0,62. Cross-over su schema Ciare HF320. Impedenza nominale 8 ohm, potenza 200w max.

Amplificatori monofonici. Amplificatori integrati PP EL84 con stadio preamplificazione dotato di controlli di tono realizzati da Roberto Santoni.

Suite NUVISTORCLUB. Panoramica della sala di ascolto con coppia preamplificatore e finale di Roberto Cappellini in azione con i mini diffusori dello stesso autore.

Suite NUVISTORCLUB. Si curiosa attorno agli apparati.

Suite NUVISTORCLUB. La buona costruzione delle camere, unita ai rivestimenti ed ai tendaggi, ha fornito una buona performance acustica, consentendo ascolti anche a volume elevato.

Tutti i membri del NUVISTORCLUB sono riconoscibili per il colore della polo!

GLI ESPOSITORI

La sesta edizione di Degustazioni Musicali 2014 non è stata solamente un raduno di autocostruttori ma una vero e proprio evento legato al mondo della riproduzione audio di qualità: per questo motivo erano presenti come espositori del settore distributori, importatori, costruttori e commercianti. A tutti loro va un grazie particolare per avere creduto nella manifestazione ed aver contribuito al suo successo:

AAAVT , Primo Canto

ANTIQUE SOUND LAB

AUDIO JAM

AUDIO VISION

CLARAVOX

M2TECH

TECKTRON - AUDIOMONDO

HIFI DIRECT

Mr. Vintage

Music for life

Vynilove

 

Gieffecables

Flowers

 

 

TORNA      HOME